Rosalba Carlino Psicologa Psicoterapeuta Lecce

Contatto telefonico: 348.5822474

Articoli

Articoli dott.ssa Carlino

DEPRESSIONE


E’ uno stato d’animo dell’esistenza, difficile da definire, è una sofferenza interiore che si cronicizza fino a compattarsi in un amalgama narcotizzato e coriaceo che viene accantonato e nascosto dentro una cripta in un remoto rifugio segreto della psiche.


Ha in sé il sentimento del vuoto, della mancanza, della perdita.


E’ un lutto senza il morto.


La persona depressa si sente nuda, fragile, priva di valore, colpevole della propria sofferenza e di quella che sente di causare a chi le sta vicino.


Vive, di fatto, la propria autentica solitudine, sperimenta in modo struggente il proprio non-essere. L’io si è smarrito e reso irreperibile.


La conseguenza è il senso più o meno acuto e costante di vuoto. Un vuoto di chi? Di cosa? Di tutto! Difficilmente identificabile, dunque disarmante e perciò incolmabile. Privo di senso, senza via d’uscita.


Questo vuoto non contiene niente, neppure la consapevolezza di chi o di cosa vi è mancanza, non è niente in sé, se non logorante attesa di essere riempito.


E’ la persona che è svuotata del suo stesso essere e si percepisce come qualcosa che aspetta d’essere riempita e che è sul punto di perdere la consapevolezza di essere e di esistere.Il piacere di vivere, amare, e realizzarsi professionalmente.


In seguito perde anche la consapevolezza di essere in attesa e questo amplifica l’angoscia che diventa paralizzante e fobica. Sommersa, invasa, schiacciata e sente che prima o poi soccomberà.


Contatta la dott.ssa Rosalba Carlino